header

I nuovi orizzonti tecnologici del mondo assicurativo

Le dinamiche tecnologiche e sociali del panorama mondiale offrono al comparto assicurativo numerose occasioni per affrontare in modo innovativo le sempre più complesse sfide determinate dall'evoluzione normativa e di mercato.

L'emergere di tematiche controverse quali l'avvio della direttiva Solvency II, le evoluzioni tecnologiche, le nuove abitudini di acquisto dei consumatori e il conseguente mutare delle proprie esigenze offrono agli assicuratori la possibilità di migliorare la propria catena del valore e offrire all'assicurato un prodotto sempre più vicino alle proprie esigenze.

Come avrete modo di leggere all'interno dei Predicts 2012, Gartner stima che "by year-end 2013, the percentage of the IT budget of insurers allocated to cloud computing will grow from less than 5% today to 25%", dimostrando quanto questo tema stia emergendo e stia diventando un aspetto tecnologico da non sottovalutare anche nel mondo assicurativo. Certo si tratta di un topic che va valutato attentamente perché la privacy dei dati e le tematiche di sicurezza sono fattori di non poco conto e inoltre la maggior parte degli attuali scenari IT applicativi sono ancora carenti dal punto di vista delle architetture service-oriented, nonché basati su piattaforme IT legacy obsolete. In questo numero di "_inspired by" vogliamo affrontare con l'articolo "Cloud computing: è un'opportunità nel mondo IT assicurativo?" le potenzialità e le criticità di un'evoluzione verso la "nuvola".

Il tema del Cloud computing è strettamente collegato alla sempre maggiore diffusione di dispositivi mobile, che rendono fruibili i dati e l'interazione con il web ovunque e in qualsiasi momento. Un altro aspetto di questa "rivoluzione digitale" è il proliferare dei social media e l'impatto dirompente che questi strumenti possono avere su un business tradizionalmente face-to-face come quello assicurativo, che ancora oggi basa circa il 50% della propria raccolta premi sul canale agenziale/intermediari (Fonte ANIA).

I social media sono sicuramente una sfida che il mercato assicurativo deve affrontare ma possono costituire un'importante opportunità di accrescere la customer satisfaction dei propri assicurati e di conseguenza diventano una leva strategica di business, come vi illustriamo all'interno dell'articolo "L'integrazione del Social nella relazione con il Cliente."

Accanto a questi temi emergenti e di grande attualità non solo nel mondo assicurativo, vogliamo comunque concentrarci sui temi più specifici del mercato insurance, proponendovi un breve abstract di quelli che sono stati i temi trattati nel 2011 durante il Competence Center Sinistri che RGI ha organizzato in collaborazione con Cetif – Centro di eccellenza e di ricerca dell'Università Cattolica di Milano e offrendovi un interessante articolo realizzato da SCS Consulting sul tema, tuttora aperto, di Solvency II.

Immancabile inoltre il nostro Decalogo del prodotto assicurativo, che chiude questo terzo numero di "_inspired by" e vi attenderà puntuale al prossimo appuntamento.

Enjoy!

Elena Pistone
MKTG & Communication Manager